Da Noè alle BOLLICINE

MOSTRA SULLA STORIA DELLA VITE, DALL’UVA AL VINO,
DIO, SANTI E VIGNAIOLI
Dal 23 febbraio al 31 marzo 2019

Da sabato 23 febbraio il Museo Civico Etnografico del Pinerolese – Musep e l’Associazione Centro Arti e Tradizioni Popolari presentano ed invitano a visitare la mostra “Da Noè alle BOLLICINE”, omaggio alla vite, all’uva, al vino e al mondo che le comprende fra passato e attualità.

L’iniziativa inaugura il programma espositivo del 2019 raccolto in “Un Anno di Bellezza” e propone un ABC conoscitivo su una storia che si perde nella notte dei tempi, con la coltivazione della vite fin dall’antichità e su un alimento, il vino, che accompagna l’uomo da secoli.

Attraverso una ricca sequenza di pannelli viene tracciato il percorso “dall’uva al vino “, passando per la “vendemmia”, la “storia della vite” , i “vigneti nel mondo”, “i vini di montagna”.

Un tracciato nella tradizione al quale sono affiancate curiosità e aspetti peculiari come il racconto del vino fra “Dio, Santi e vignaioli”: San Remigio, San Vincenzo, San Crispino, San Martino e Noè, il biblico Patriarca progenitore dell’Umanità; la “nascita dello champagne” e il ricordo della vigna di Leonardo nella ricorrenza dei 500 anni dalla morte del grande genio italiano.

Completano il panorama il riconoscimento della Scuola Malva Arnaldi di Bibiana impegnata per volontà testamentaria a migliorare e intensificare la coltivazione delle nostre terre, la memoria sull’Esposizione Ampelografica tenutasi in Pinerolo nel 1881 e riproposta dopo oltre un nel 2011 con un progetto ad hoc. Per l’interesse ai giorni nostri ancora nozioni in pillole sulle strade del vino, le manifestazioni, come si degusta il vino, bicchieri adatti e abbinamenti.

L’esposizione è a cura del gruppo di lavoro del Musep e del Centro Arti e Tradizioni Popolari, con il direttore Ezio Giaj, Remo Caffaro, Piergiorgio Pero, Danilo Giuliano, e il patrocinio di Città di Pinerolo, Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, CNA Pensionati Pinerolo, Turismo Torino e Provincia, Accademia Italiana della Cucina delegazione di Pinerolo, Strada Reale dei Vini Torinesi.

“Da Noè alle Bollicine” verrà inaugurata sabato 23 febbraio alle ore 17 nei locali del Musep di Palazzo Vittone, piazza Vittorio Veneto n. 8 con la partecipazione del Presidente Alessandra Maritano, dell’Assessore alla Cultura della Città di Pinerolo Martino Laurenti, del Delegato di Pinerolo dell’Accademia Italiana della Cucina Alberto Negro e altre autorità. Saranno presenti alcuni produttori della Strada Reale dei Vini Torinesi fra questi la Cantina Ilaria Salvetti di Caluso e l’Autin di Campiglione Fenile.

L’ingresso è libero, seguirà aperitivo de L’OraGiusta. La mostra sarà visitabile fino a domenica 31 marzo con i seguenti orario di apertura: sabato dalle ore 16 alle 18 e domenica dalle 10.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 18. Nel periodo sono previsti nell’ambito delle attività didattiche di Museando laboratori per bambini e ragazzi.
Si unisce locandina.

I commenti sono chiusi