I segni della religiosità in mostra

Nella chiesa della Confraternita, in occasione della festa patronale

Testo Alessandra Maritano

Pubblicato da La Valsusa il 6 settembre 2018

TRANA – Nell’ambito dei festeggiamenti patronali, nella Chiesa della Confraternita verrà esposta la mostra “Nel Segno del Sacro”, realizzata dal Museo Civico Etnografico del Pinerolese, che illustra i luoghi e le rappresentazioni della religiosità degli uomini e delle donne di montagna e della pianura piemontese. Immagini, contenuti ed oggetti, “segni” con i quali nel tempo sono stati manifestati e resi il credo e i sentimenti di religiosità. “Siamo lieti di ospitare a Trana questa mostra in settembre, da sempre il mese dei festeggiamenti per la patrona della chiesa parrocchiare, dedicata alla Natività della B.V. Maria che ricorre l’8 settembre, e del Santuario di Notra Signoria della Stella, che festeggia il SS. Nome di Maria il 12 settembre – dice il sindaco Bruno Gallo – Un tempo a settembre arrivava a Trana gente da ogni parte e sulla strada una fila di carri trainati da cavalli al santuario. Le feset duravano tre settimane con balli, giochi, bancarelle e crimonie religiose. Ora, oltre alle feste religiose, l’evento più importante è il Palio delle Borgate, organizzato dalla Pro Loco di Trana, da un’idea del nostro parroco Don Dino“. La mostra sarà aperta sabato 8 (17-21), domenica 9 (10-12 e 17-20), mercoledì 12 (20-22), sabato 15 (16,30-20) e domenica 16 (10-12). “L’inaugurazione avverrà proprio il giorno della Natività di Maria, sabato 8, prima della messa serale a cui parteciperanno i rappresentanti di tutte le borgate con i loro labari. La sera di martedì 12 avremo l’onore della presenza di mons. Cesare Nosiglia, che inaugurerà la facciata della chiesa parrocchiale e visiterà la mostra situata nella Confraternita, gentilmente messa a disposizione dal parroco – dettagliano gli assessori Rosanna Bechis e Maura Ughetto – Un’ulteriore apertura avverrà domenica 23 in occasione della Giornata Europea del Patrimonio 2018, organizzata dal Ministero dei Beni Culturali, per consentirne la visita ai partecipanti di una camminata ad anello organizzata dal Giardino Botanico Rea con la collaborazione di alcune associazioni tranesi, con l’biettivo di far conoscere il patrimonio e le bellezze del territorio. Un doveroso ringraziamento va alla presidente del Museo Alessandra Maritano, che proposto ed allestito la mostra, al parroco, all’associazione ‘L Salot e a Sergio Vigna per la preziosa collaborazione“. Sabato 15, alle 16, nella stessa Confraternita, si svolgerà la presentazione del libro “Escursioni imperdibili sulle Vie Sacre del Piemonte” di Gian Vittorio Avondo e Claudio Rolando, letture dal libro “Prodigio a piè dell’Alpi, un miracolo al Santuario di Trana”, introduce e conduce Alessandra Maritano. “É una bella opportunità quella di presentare la mostra Nel Segno del Sacro a Trama, dove si trova il Santuario Nostra Signora della Stella, luogo di fede, riconosciuto e frequentato da molti pellegrini – aggiungono Maritano e Ezio Giaj del Musep – L’esposizione si compone di una ricca sequenza di pannelli e di alcuni oggetti provenienti dalle collezioni di Danilo Giuliano e degli abitanti di Trana“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.